pavimento scivoloso in piscina? come renderlo antiscivolo e scudarti da tutti i danni collaterali

By | luglio 9, 2019

se c’è una cosa che ho imparato in 12 anni di pavimenti scivolosi in piscina è come le persone che scivolano conoscano le leggi a loro vantaggio rispetto ai propietari di quest’ultime

il pavimento scivolo in piscina può presentarsi in qualsiasi momento e tu devi essere preparato a difenderti sapientemente

e in questo semplice articolo ti spiegherò come renderti schermato

da ogni attacco di richieste di soldi e danni attraverso

il metodo (unico nel suo genere) PavimentoSicuro

anche perchè

purtroppo avere un pavimento scivoloso in piscina non è il massimo del confort per il tuo cliente ( amici e parenti se sei a casa tua) quindi la botta che si sente quando si sente quando qualcuno scivola a peso morto sul pavimento è davvero importante

è più questo suono e lo spavento sono importanti

e più la richiesta di danni per il pavimento scivoloso in piscina sarà elevata

ti faccio un’esempio

127.000 euro richiesti per il pavimento scivoloso in piscina, che facciamo?

Paolo viene subito qui abbiamo un cliente che è scivolato sulle piastrelle in piscina e penso che ci farà causa

questo è quello che succede solitamente dopo che un cliente è partito sbattendo la testa sul pavimento scivoloso in piscina

nell’ultimo periodo sto seguendo una questione di ben 127.000 euro richiesti propio per un caso simile

che in pratica sono la somma di tante cose messe insieme:

  • la vacanza rovinata
  • i giorni in ospedale
  • gessi, fasciature, e antidolorifici
  • le conseguenze future

poi c’è un’altro peso che trasforma un brutta scivolata e ok ok non mi sono fatto niente tranquilli

ma cambia tutto se sono in un lussuoso hotel a 5 stelle con pavimento scivoloso in piscina

un lussuoso hotel a 5 stesso con pavimento scivoloso in piscina e io sono un chirurgo o un’avvocato

credimi ho assistito a richieste di danni per pavimento scivolo in piscina sia dalla parte di chi attacca e sia da chi vuole difendersi (cioè tu).

e posso dirti di aver abbastanza informazioni da farci un’enciclopedia

per farti stare tranquillo per tutta la vita del pavimento

ci sono però una serie di luoghi comuni che voglio sfatare ed il primo è sempre quello dell’assicurazione

che te lo dico subito

ha le braccina corte

e quando dà qualcosa all’infortunato lui non è mai contento e viene a battere cassa da te

Ok pensavo bastasse l’assicurazione anche per il pavimento scivoloso in piscina, il cliente però attacca noi

questo è un classico che mi sento dire spesso

Paolo, abbiamo fatto di tutto per scusarci con il cliente dell’incidente avvenuto in piscina

-chiamato l’assicurazione che speriamo lo risarcirà

-abbiamo omaggiato di uno sconto sulla prossima entrata in piscina

-lo abbiamo aiutato in tutte le fasi fino al pronto soccorso

ma pensiamo comunque ci farà causa per sto cavolo di pavimento scivoloso in piscina e non si acconterà di certo di farsi pagare le spese mediche e 30 euro al giorno

in questa situazione però succedono due cose

A) il cliente comincia appena uscito dal pronto soccorso a rimurginare di:

-pagare già le spese

-vedersi la vacanza rovinata

e sente subito il suo avvocato o comunque comincia a cercare sul web quali sono i suoi diritti!

si leggerà quasi sicuramente questo articolo

magari prima di te

ma andiamo avanti

B) l’assicurazione non è veloce nè di solito vuol pagare oltre le spese ospedaliere e una blanda cifra di 30 euro al giorno

tu pensi che una che magari ha avuto una frattura scomposta ed è un professionista si accontenti di 1000-2000 spocchiosi euro??

uhmmm

quindi comincerai a dirti

ok il cliente è scivolato in piscina ma la causa non era il pavimento scivoloso in piscina era lui che:

  • è scivolato perchè stava correndo dietro a suo figlio (succede)
  • quello è scivolato perchè è un rincoglionito e aveva bevuto una birra di troppo l’ho visto! (succede)
  • è scivolato perchè non aveva le ciabattine e comunque c’era il cartello

e qui comincia lo scontro che vi porterà dritti dritti davanti al giudice

tutte cose di normale amministrazione quelle che sento ma non vedo prove, fatti e ne procedure

che sono solo dentro al nostro sistema antiscivolo PavimentoSicuro

il problema legato all’assicurazione e che le persone non si accontentano delle briciole quando subiscono un danno, vogliono tutto il possibili immaginabile e sparano alto!

Aspetta però noi abbiamo la piastrella antiscivolo certificata con il metodo b.c.r.a. va bene se usiamo per proteggerci?

sei sicuro?

sei convinto?

bene lo sto scrivendo apposta in modo che tu eviti di pagarmi inutilmente

perchè prima di tutto devo dirti una cosa (ancora) spiacevole… le piastrelle classificate antiscivolo con il metodo b.c.r.a. sono  scivolose

mi spiego meglio

la classifica italiana e le leggi sulla scivolosità è un vera presa in giro

quindi se ti ritrovi a prendere in mano il certificato della ceramica che hai a pavimento o lo hai richiesto al produttore ti potresti trovare a confrontarti con la scaletta del metodo B.C.R.A. e io ti consiglio di non utilizzarlo per giustificare le cose con i clienti o in tribunale

si ti diranno che è il test del della legge italiana e sei tranquillo

se non sai di cosa sto parlando è il momento di prendere la 1° guida italiana alla scivolosità che trovi cliccando qui

per una serie di motivi che presto spiegano perchè il tuo pavimento è cosi scivoloso in piscina e specialmente per quale motivo il problema non dovrebbe sussistere

il bcra test non và bene per stabilire la scivolosità in piscina per almeno 3 motivi semplici semplici:

  1. il test B.C.R.A. non ha un test che simula il piedi nudo ( ma solo la scarpa di gomma dura )
  2. il test B.C.R.A. viene effettuato con un sistema chiamato Tortus (diminutivo di tartaruga) cosi lento che mostra risultati di attrito più elevati di quello che sono
  3. il test B.C.R.A. cosi lento non riesce ne a simulare un pedone che scivola e nemmeno il famoso aquaplaning

il risultato del test BCRA è magicamente un pavimento scivoloso in piscina

però sulla carta è certificato antiscivolo 🙁

 

Ottieni subito un pavimento antiscivolo in piscina con il più alto grado di protezione a vita grazie al nostro unico sistema PavimentoSicuro

per rendere antisdrucciolevole un pavimento scivoloso in piscina è necessario andare per gradi

quindi prima di tutto tracciare una valutazione del rischio da scivolamento scientifica

per non farti le cose difficili

quanto è veramente scivoloso il tuo pavimento piscina adesso

perchè è necessario avere un metro di misura corretto e non è possibile farlo con il test B.C.R.A.

scusami se funzionasse io non starei qui a perder del tempo a scriverlo e tu non avresti alcun pavimento scivoloso in piscina chiaro no?

quindi per capire bene il comportamento della scivolosità eseguiamo un test con il nuovo strumento SlipAlert ( il nuovo standard inglese )

 

foto slipalert test

 

a questo punto è necessario intervenire con sistemi antiscivolo come:

-il trattamento antiscivolo L’antiscivolo (specifico per la ceramica)

-il rivestimento antiscivolo CrossPlus

-in alcuni casi potrebbe bastare anche un’approfondita pulizia del pavimento

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *